Stagione 2020/2021 - 20^ giornata: Feldi Eboli-Came Dosson 5-5.

Stagione 2020/2021 - 20^ giornata: Feldi Eboli-Came Dosson 5-5.

FELDI EBOLI-CAME DOSSON 5-5 (3-4 p.t.)
FELDI EBOLI: Pasculli, Romano, Bissoni, Patias, Grello, Moura, Caruso, Tres, Luizinho, Caponigro, Glielmi, Sinno. All. Riquer.

CAME DOSSON: Pietrangelo, Vieira, Bertoni, Schiochet, Espindola, Belsito, Azzoni, Dener, Ugherani, Giuliato, Juan Fran, Grippi, Ronzani, Ditano. All. Rocha.

MARCATORI: 2'47'' p.t. Grello (F), 4'25'' Tres (F), 4'29'' Luzinho (F), 10'30'' Vieira (C), 11'56'' Ugherani (C), 15'02'' Vieira (C), 17'06'' Grippi (C), 5'39'' s.t. Tres (F), 15' Romano (F), 19'10'' Dener (C).

AMMONITI: Moura (F), Belsito (C), Bissoni (F).
ESPULSI: al 19'08'' del s.t. Bissoni (F) per somma di ammonizioni.

ARBITRI: Alex Iannuzzi (Roma 1), Fabio Rocco De Pasquale (Marsala) CRONO: Lucio Coviello (Potenza).

Pareggio per la Came Dosson nella trasferta a casa della Feldi Eboli: è stata una gara emozionante soprattutto nel primo tempo, concluso con i biancoblu in vantaggio dopo un inizio da incubo; nel secondo tempo gara decisamente più equilibrata ma con il punteggio comunque in bilico fino all’ultimo secondo.

La cronaca. Avvio decisamente favorevole ai padroni di casa che nei primi minuti giocano con grande personalità al contrario di una Came forse troppo attendista: la superiorità dei locali in questa prima fase di gioco si traduce con le tre reti di Grello, Tres e Luizinho realizzate nei primi 5 minuti di gara e che sembrano mettere una seria ipoteca sulla vittoria per la Eboli. La Came ha però già dimostrato più volte di poter rimontare da situazioni complicate e anche questa occasione non fa eccezione: mister Rocha vuole infatti ridurre subito il divario in termini di punteggio e ricorre da subito al quinto uomo di movimento, mossa che si dimostra vincente dato che i biancoblu con la doppietta di Japa e la rete di Ugherani riprendono gli avversari sul 3-3. La Came non si accontenta e passa addirittura in vantaggio con Grippi, oggi capitano a causa del forfait di Belsito, che conclude con uno splendido tocco piazzato una veloce ripartenza avviata da un prezioso recupero palla di Juan Fran. Nei minuti che precedono l’intervallo i biancoblu continuano a comandare il gioco e potrebbero ulteriormente allungare ma uno scambio tra Japa e Juan Fran in ottima posizione non va a buon fine mentre il tocco ravvicinato di Dener colpisce il palo.

Decisamente diverso l’avvio del secondo tempo con i padroni di casa che rientrano in campo determinati a ritrovare il ritmo e le giocate dei primi minuti: la rete del 4-4 arriva dopo 5 minuti e porta la firma di Caruso che di sinistro supera Pietrangelo dopo l’imbucata di Tres che aveva iniziato l’azione. Sul nuovo punteggio di parità la gara si fa molto equilibrata e nessuna delle due squadre riesce ad imporsi sull’altra. Mister Rocha vuole portare a casa i 3 punti e gioca di nuovo la carta del quinto uomo di movimento: questa volta però il possesso palla dei biancoblu è meno incisivo e sono i padroni di casa ad approfittare della situazione con una veloce avviata da Grello e conclusa in rete da Romano. La Came prosegue col power play per cercare di recuperare lo svantaggio pur continuando a concedere qualcosa agli avversari: la rete del 5-5 arriva a circa un minuto dalla sirena e porta la firma di Dener che conclude in rete uno schema da calcio di punizione. Nell’ultimo palpitante minuto di gara è la Feldi a cercare la vittoria col quinto uomo di movimento ma è invece la Came ad andare vicinissima alla rete: Murilo conquista palla nella sua metà campo e cerca subito la porta lasciata sguarnita, la palla purtroppo colpisce soltanto il palo e il risyultato non cambia.