Came Dosson-Olimpus Roma 5-4. Le parole dei protagonisti.

Came Dosson-Olimpus Roma 5-4. Le parole dei protagonisti.

Came Dosson-Olimpus Roma 5-4. Le parole dei protagonisti.

Ecco le parole di alcuni dei protagonisti della splendida vittoria di ieri della Came Dosson contro l'Olimpus Roma.

Japa Vieira, decisiva la sua doppietta nel primo tempo.

Sapevamo che era una partita difficile contro un avversario fortissimo e nella quale ci sarebbe stato da soffrire: siamo stati bravi a sfruttare al meglio le occasioni che abbiamo creato, peccato solo per i minuti finali nei quali abbiamo sofferto un po’ troppo. IL terzo posto al termine del girone di andata ci rende molto orgogliosi.

Enrico Ricordi, decisivo tra i pali in numerosissime occasioni.

Nella gara di ieri abbiamo giocato molto bene il primo tempo e gran parte del secondo, limitando il più possibile un avversario molto forte che poi nei minuti finali ha saputo accorciare le distanze grazie al quinto uomo di movimento: in questa situazione siamo stati bravi a soffrire insieme e a portare a casa una vittoria che ci permette di fare un ulteriore step nel nostro cammino di crescita. In casa stiamo dimostrando di essere una squadra molto forte, dobbiamo continuare così e dare continuità alle prestazioni in trasferta.

Capitan Belsito, sempre un punto di riferimento grazie alla sua notevole esperienza.

Il risultato finale rispecchia quanto dura e combattuta sia stata la partita, una partita ad intensità molto alta nella quale siamo stati bravi a concretizzare le occasioni che abbiamo avuto nei momenti importanti: questo ci ha permesso di arrivare ai minuti finali con una buona differenza di reti, sapevamo infatti che loro sono una grande squadra e infatti ci hanno messo in difficoltà portandosi ad un solo un gol di differenza.

Pierluigi Galliani, ieri decisivo sia in fase realizzativa che in fase difensiva.

Quelli di ieri sono tre punti importanti contro una delle corazzate del nostro campionato e davanti al nostro pubblico come sempre meraviglioso che ci ha spinti alla vittoria: è stata una partita di carattere, ritmi alti e giocata con qualità nella prima parte e grande spirito di sacrificio nel finale per difendere il risultato. Abbiamo dimostrato ancora una volta che possiamo giocarcela con tutte.

Thiago Grippi, come sempre ha infiammato il pubblico del Paladosson con le sue giocate.

Per noi era una partita importantissima, o chiudevamo il girone di andata al terzo posto oppure rischiavamo di scivolare al nono posto. Vista l’enorme qualità dell’avversario che avevamo di fronte, e davanti al nostro meraviglioso pubblico abbiamo giocato una partita di altissimo livello e abbiamo meritato la vittoria.