2^ GIORNATA: Came Dosson-Real Cornaredo 3-3

2^ GIORNATA: Came Dosson-Real Cornaredo 3-3

Dosson, 12 Ottobre 2013

 

 

CAME DOSSON-REAL CORNAREDO

3-3 (p.t. 0-0)

 

 



Came Dosson: Vascello, Peron, Maragno, Bordignon, Barison, Toso, Genovese, Favaretto, Guidolin, Crescenzo, Bonora, Segato. Allenatore: Zanella.

Real Cornaredo: Murdacan, Bonomo, Bonaccolta, Pellegrino, Alberti, Arbasino, Romanella, Scandaliato, Migliano Minazzoli, Casagrande, Galella, Lonati. Allenatore: Fracci.

Marcatori: 4' s.t. Bonaccolta (RC), 4' s.t. Guidolin (C), 5' s.t. Arbasino (RC), 14' s.t. Favaretto (C), 16' s.t. Guidolin (C), 19' s.t. Scandalliato (RC).

Arbitri: Giuseppe Costantini (Lecce), Ruggiero Lombardi (Barletta), Nicola Salvalaggio (Castelfranco Veneto)

Dopo il pareggio nella prima partita di campionato, la Came Dosson impatta anche nella seconda: contro il Real Cornaredo finisce 3-3.
Nel primo tempo le squadre si studiano e si vedono poche occasioni da gol. Al 16' del primo tempo primo episodio che può dare una svolta alla partita: l'arbitro concede un rigore (molto dubbio) agli ospiti ma Bonora compie il miracolo e tiene il risultato in parità. Questo episodio però sveglia la partita e la Came cerca di approffittarne ma i giocatori bianco celesti non riescono trovare la conclusione giusta per superare Murdacan. Nel secondo tempo la squadra di mister Zanella aumenta il possesso palla ma non riesce ad essere incisiva: in piu di un'occasione il Real Cornaredo recupera palla e riparte pericolosamente in contropiede. Su uno di questi Bonnaccolta sblocca il risultato al 4 minuto. Non passa nemmeno un minuto che Guidolin si libera del proprio avversario e di sinistro fa passare la palla sotto le gambe di Murdacan per il pareggio. L'immediato gol del pareggio fa ben sperare ma la difesa dossonese viene subito punita al 5 minuto da capitan Arbasino che mette a sedere due giocatori e supera Bonora in uscita. 2 a 1 per gli ospiti e Came Dosson che subisce il colpo. Per 6-7 minuti si vedono molti errori nella costruzione del gioco e il Real Cornaredo sembra aver in mano alla partita. Al 14 minuto bella discesa di Maragno sulla sinistra e appoggia in mezzo per Favaretto che in scivolata sigla il suo secondo gol stagionale. Questa volta i lombardi non riescono rispondere ed è la Came a trovare il gol con bomber Guidolin che finalizza una punizione giocata velocemente. Partita girata e per gli ospiti sembra notte fonda: infatti arrivano altre 2-3 occasioni clamorose per allungare il vantaggio ma Murdacan non si fa superare. Ultimi minuti con il quinto uomo di movimento per il Real Cornaredo che a 50 secondi dalla fine riesce arrivare al pareggio con Scandaliato.
Beffa per la squadra di casa che ormai assaporava i primi tre punti della stagione.


RISULTATI 2^ PARTITA:

Arzignano - Bubi Merano 1-1
Bassa Atesina Unterland - Mir Montecchio calcio a 5 3-5
Calcio a 5 Palmanova - Saints Pagnano 4-5
Came Dosson - Real Cornaredo 3-3
Città di Bresso - Futsal Villorba 4-2
Star Five - Carrè Chiuppano 2-3

CLASSIFICA DOPO LA 2^ PARTITA: