10^ giornata: Came Dosson-Carrč Chiuppano

10^ giornata: Came Dosson-Carrč Chiuppano

03 Dicembre 2015             

 

 

 

 

CAME DOSSON-CARRE' CHIUPPANO

Sabato 05 Dicembre ore 16.00

PalaDosson

 

Parte il conto alla rovescia per la decima giornata della la CAME Dosson C5 nel campionato 2015/2016 di Serie A2.

I nostri ragazzi tornato tra le mura amiche del PalaDosson per accogliere il Carrè Chiuppano C5 in un derby molto difficile in quanto i vicentini sono da sempre un avversaria molto ostica per la Came Dosson e si trovano in piena lotta per uscire dalle zone limacciose della classifica.

Il Carrè Chiuppano C5 arriva a questo appuntamento al completo e con il dente avvelenato per aver perso di misura l’ultima sfida casalinga contro l’Imola. In settimana il pivot Rafael Adami, ancora con il piede caldo per il gol realizzato nella sfida contro i romagnoli, ha dichiarato il piacere di fare lo sgambetto alla squadra trevigiana pur non sottovalutandone il gruppo. Sappiamo poi che tra le fila dei vicentini milita un certo “ex” Daniel Iglesias da sempre stimolato nei confronti contro società che lo hanno visto indiscusso protagonista del palcoscenico.

Dallo spogliatoio trevigiano arrivano pessime notizie per Mr. Rocha: rinuncia forzata per Quinellato causa squalifica rimediata nell’ultimo derby contro la Menegatti Metalli C5 mentre dall’infermeria lavoro extra per Antoniel nella speranza di rimettere in sesto ben tre acciaccati: Siviero, neoacquisto, con contrattura al polpaccio destro e Sviercoski e Palomeque con alcuni problemi muscolari.

Ci sono quindi di tutti gli ingredienti giusti per premiare la squadra che saprà tenere alta la concentrazione dal primo all’ultimo minuto senza concedere nulla all’avversario.

L’appuntamento per i tifosi è dunque fissato per sabato 5 dicembre ore 16.00 presso il PalaDosson. Forza ragazzi!

DISPONIBILI CAME Dosson: Vascello, Belsito, Bordignon, Siviero, Palomeque, Bellomo, Crescenzo, Bonora, Sviercoski, Rosso, El Hamoudi. Allenatore: Rocha.

ARBITRI: Vincenzo Rossi (Trento), Francesco Scarpelli (Padova) CRONO: Calogero Castellino (Treviso)